E’ stato pubblicato in data 23 giugno 2015 sulla Gazzetta Ufficiale il nuovo PNRF (Piano Nazionale di Ripartizione delle Frequenze).

Il lavoro di revisione è durato circa due anni e ha visto l’apporto costruttivo di diverse realtà del radiantismo italiano quali: ARI, AMSAT Italia e CISAR.

Le novità sostanziali riguardano la banda dei 6m in cui potremo godere da subito di 1 MHz aggiuntivo in linea con il resto dei Paesi della Region 1 IARU: la banda ora sarà tra 50 MHz e 52 MHz.